Viaggi Iran

Explore Iran Discovery

In questo momento non sono programmate date di partenza. Richiedi un prenvetivo per tutte le tue richieste.
Un itinerario alla scoperta delle icone persiane, un viaggio nel tempo fra perle del deserto, città medievali lungo la Via della Seta, leggendari siti archeologici e atmosfere da mille e una notte. TEHRAN - KASHAN - YAZD - KERMAN - SHIRAZ - ISFAHAN
Giorno 1 - Tehran
Tehran, eclettica capitale della Persia fin dall'epoca qajara quando venne scelta come sede dei mecenati Pahlavi che le hanno impresso il carattere di città di avanguardia e bohemien. Perdetevi nei suoi musei come quello di Archeologia dove ammirare alcuni dei manufatti provenienti dai centinaia di siti archeologici achemenidi, babilonesi, selgiuchidi o il Museo del Tappeto, una collezione di grande pregio e con alcuni pezzi di rara bellezza ed estro artistico. Raggiungete il Palazzo del Golestan, la cittadella del XIX secolo eretta per ospitare lo shah e la sua celebrata corte. Salite alla torre Milad per godere di una vista panoramica su tutta la città. Perdetevi tra i bazar della capitale.
Giorno 2 - Kashan
Kashan, un tempo città prescelta dal re Abbas I, qui sepolto, per la sua bellezza di oasi incantevoli ai margini del deserto del Dash-e Kavir. Andate alla scoperta di alcuni luoghi di biblica memoria come il Tepe Sialk con le rovine archeologiche più antiche mai rinvenute, il giardino Baghe Tarikhi-ye Fin, archetipo del giardino persiano per eccellenza, il palazzo Shotorgalu-ye Safavi, la madrasa Agha Bozorg, dai raffinati mosaici, e il complesso di Khan-e Abbasian, realizzato come tipico palazzo- giardino. Organizzate un'escursione al villaggio di Na'in, antico insediamento molbucco lungo la mitica Via della Seta.
Giorno 3 - Yazd
Yazd è una delle città più antiche al mondo, ancora oggi cuore della folta comunità zoroastriana. Andate alla scoperta di alcuni dei suoi angoli più caratteristici, come il quartiere di Fahadan, dalle labirintiche stradine dominate dai badgir. Conoscete la cultura zoroastriana visitando il Tempio del Fuoco detto Ateshkadeh, dove si trova la Fiamma Eterna, o le Torri del Silenzio, dove venivano celebrati le liturgie al sole e si cremavano le spoglie dei discendenti reali. Visitate la magnifica Masjed-e Jameh o moschea del Venerdì, fra le più notevoli espressioni architettoniche di arte islamica o il complesso Amir Chakmaq, con la splendida facciata a triplice mastio.
Giorno 4 - Kerman
Kerman è una città di origine sasanide eretta come crocevia lungo la Via della Seta. Conoscete alcuni dei suoi monumenti di maggiore pregio fra cui il mausoleo gotico del Aramgah-e Shah Nematollah Vali, il giardino filosofico Bagh-e Shazde e la maestosa moschea Ganj Ali Khan. Raggiungete la cittadella di Rayen, autentico capolavoro di cittadella in fango, le cui origini risalgono a più di mille anni fa.
Giorno 5 - Shiraz
Shiraz è considerata la culla della cultura e tradizione poetica della Persia odierna. Ripercorrete il suo glorioso passato con il palazzo Arg-e Karim Khan, il bazar, ancora oggi brulicante di botteghe tradizionali, il mausoleo del poeta e santo Hafez, padre della letteratura iranica e la madrasa del Khan, eretta dal precettore del sovrano. Ammirate al mattino presto i colori della splendida Masjed-e Vakil, con il prezioso cortile, le iwan e le colonne scolpite a bassorilievo. Organizzate un'escursione al sito achemenide per eccellenza, la leggendaria Persepoli. Proseguite con Naqsh-e Rostam, luogo di sepoltura dei grandi sovrani e mecenati di Persia. Un'alternativa è Pasargade, prima capitale degli achemenidi di cui restano interessanti rovine archeologiche.
Giorno 6 - Isfahan
Isfahan è un capolavoro d'architettura non solo dell'Iran ma dell'intero mondo islamico. Perdetevi nella piazza Nagsh-e Jahan, una delle più grandi al mondo, circondata da una duplice campata di archi e volte dove sorgono i maestosi edifici simbolo del rinascimento iranico, come la Masjed-e Emam, la Masjed-e Sheikh Loftollah, il palazzo Ali Qapu, il padiglione delle feste del Chehel Sotun e il brulicante bazar Gheysarieh. Spostatevi al quartiere armeno Jolfa, dove vive la più grande comunità cristiana dell'Iran e che trova il suo simbolo nella cattedrale di Vank. Concludete con gli antichi ponti sul fiume Zayadeh, come il Khaju o lo scenografico Sio-se Pol con i suoi 22 archi votivi.

PREVENTIVO

Richiedi il tuo preventivo per questo viaggio

E' un viaggio di nozze?    Si    No
Dati anagrafica del richiedente:
NUMERO VIAGGIATORI
Adulti:
Infanti:
Bambini (2-7 anni):
Bambini (8-11 anni):
Bambini (12-16 anni):
 

* Approvo l'utilizzo dei dati personali in base al D. Lgs. 196 del 2003 il cui testo dichiaro di conoscere