Viaggi Cina

Chi sceglie la Cina si immerge in una cultura millenaria, complessa e affascinante, tra tradizioni e paesaggi fra loro differenti: dalle vette dell'Himalaya ai deserti del Taklamakan, dalla Città Proibità al fascino dello Yunnan. Dalle steppe del Gansu al fiume Yangtze, dal misticismo del Tibet all'Esercito di Terracotta.

I nostri tour di gruppo

Tour Cina Explore - 11 Agosto 2019
12 giorni
Viaggi con accompagnatore

Tour Cina Explore - 11 Agosto 2019

Pechino - Xi'an - Suzhou - Shanghai

Partenze speciali:
11 Agosto 2019


Durata: 12 giorni

Guida: Italiano

GRUPPO CHIUSO

Quota di viaggio - Voli inclusi
€ 1.940
Completo
Tour Cina Explore - 12 Ottobre 2019
12 giorni
Viaggi con accompagnatore

Tour Cina Explore - 12 Ottobre 2019

Pechino - Xi'an - Suzhou - Shanghai

Partenze speciali:
12 Ottobre 2019


Durata: 12 giorni

Guida: Italiano

Quota di viaggio - Voli inclusi
€ 1.940
Disponibile
Tour Cina Explore - 04 Aprile 2020
12 giorni
Viaggi con accompagnatore

Tour Cina Explore - 04 Aprile 2020

Pechino - Xi'an - Suzhou - Shanghai

Partenze speciali:
04 Aprile 2020


Durata: 12 giorni

Guida: Italiano

Quota di viaggio - Voli inclusi
€ 1.940
Disponibile

Clima e quando andare

Data l'estensione del territorio, la Cina presenta sensibili diversità climatiche tra le grandi regioni. Nella parte nord del paese il clima è continentale, molto caldo d'estate e molto freddo d'inverno. Le stagioni intermedie sono praticamente inesistenti. Nelle regioni centrali il clima è sub-tropicale, con venti leggeri ed estati molto piovose e umide. La regione meridionale della Cina è caratterizzata invece da un clima monsonico con i tipici venti freddi in autunno-inverno e i venti caldi e umidi in primavera-estate. In inverno, quindi, possono esserci 20 gradi a Hong Kong e meno 3 a Pechino. D'estate è caldo sia a sud che a nord.
L'autunno e la primavera sono senza dubbio i periodi climaticamente ideali per un viaggio in Cina.

Top assoluto da vedere

Pechino
Famosa per la sua antica "Città Proibita" dove la storia millenaria si perde in un dedalo di antiche stanze cerimoniali e padiglioni. La Piazza Tienanmen, centro cerimoniale della Repubblica Popolare Cinese. I caratteristici quartieri degli Hutong con le stradine strette e tutte organizzate geometricamente. La Piazza Tienanmen, centro cerimoniale della Repubblica Popolare Cinese. Il Tempo del Cielo o "Altare del Paradiso" dove si respira il misticismo dell'antica religione Taoista e delle antiche cerimonie propiziatorie che venivano qui celebrate dallo stesso imperatore che pregava il cielo dall'altare maggiore. La Grande Muraglie, una delle meraviglie del mondo e lunga migliaia di km, costruita per difendere l'impero dalle incursioni dei popoli Mongoli del nord. Pechino è uno scrigno di storia, arte e tesori da scoprire.

Le città medievali di Datong e Pingyao
Queste città sono famose per le loro antiche mura fortificate e i possenti bastioni che circondano l'intera città vecchia e dove all'interno si conservano intatte le caratteristiche architetture dei secoli scorsi. In questi scenari tipici sono state girate alcune riprese del celebre film "Lanterne Rosse". A Datong è d'obbligo la visita alle grotte di Yungang dove l'arte rupestre e le migliaia di statue giganti e piccole di Buddha sono un vero patrimonio artistico di questa zona. In quest'area troviano diversi templi buddisti antichi rimasti perfettamente conservati e che continuano tuttora a svolgere la loro funzione religiosa e liturgica, il più noto è il "Tempio Sospeso" che si trova appeso su una parete rocciosa come se fosse un nido di rondine, visitarlo ne vale veramente la pena.

Xian e l'Esercito di Terracotta
La città fortificata di Xian è uno dei must che non deve mancare al vostro viaggio, è una delle icone cinesi più conosciute. Nella città troviamo, oltre che all'architettura delle sue mura e delle sue torri, diverse pagode antiche molto importanti per la loro storia e funzione e Il quartiere musulmano che raccoglie in sè tutta un'altra tradizione. Il celebre Esercito di Terracotta con le sue migliaia di statue a grandezza naturale, guerrieri a cavallo, soldati su carri da guerra, interi battaglioni schierati sia in posizione di difesa che di attacco, l'esercito dell'imperatore Qin Shi Huang che avrebber dovuto difenderlo e supportarlo nell'aldilà.

Guilin e la regione dei Monti del Drago
Una delle regioni più caratteristiche e che troviamo molto di frequente rappresentata negli artistici quadri che incontriamo nei ristoranti cinesi in Italia. Montagne e colline di origine carsica tra le quali scorre e serpenteggia tranquillo il fiume Li. Un percorso fluviale dove sulle sponde si sono sviluppati diversi centri rurali dove incontriamo una popolazione molto laboriosa dedita nall'agricoltura, alla pesca e all'artigianato. Il fiume è il centro nevralgico di questa regione, sono numerose infatti le imbarcazioni e le caratteristiche zattere che lo percorrono nei vari sensi, imbarcazioni che trasportano i locali, i turisti... zattere sulle quali tranquillamente i pescatori passano le ore dell'alba e del tramonto assistiti dai cormorani da pesca. Quando la nebbia si abbassa appena al di sopra dello scorrere del fiume, lo spettacolo delle montagne soprastanti è quasi da favola. Non lontano da Guilin, troviamo i villaggi di montagna di Longji e Pingyan, qui le etnie locali sono diverse tra loro e hanno tradizioni differenti; unico denominatore comune è la coltivazione del riso sugli spettacolari terrazzamenti magistralmente costruiti. Longsheng è famosa per il suo dedalo di risaie terrazzate che hanno reso questa località un must da visitare, soprattutto nel periodo della semina e in cui vengono riempite di acqua... lo spettacolo di scintillio sotto il sole e visto dall'alto della montagna è unico.

Le città sull'acqua di Suzhou, Zhujiajiao, Zhouzhuang, Tongli e Wuzhen
Un patrimonio storico che merita di essere visitato, almeno un paio di cittadine sull'acqua non dovrebbero mancare al termine del vostro viaggio a Shanghai, tutte raggiungibili comodamente in treno. Queste cittadine sono un vero gioiellino, delle "Venezie d'Oriente" dove la vita dei locali si affaccia sui canali che suddividono geometricamente questi insediamenti urbani. Un via vai di piccole imbarcazioni e di gente, uno scambio continuo e la vita economica di queste persone legata ai percorsi fluviali. In alcuni momenti della giornata e in alcuni rioni il passaggio e l'andirivieni diventano un vero e proprio coas fluviale. Le antiche dimore con i loro templi e gli spettacolari giardini curati magistralmente, le lanterne rosse appese che decorano questi stretti canali, case antichissime dove i cortili e i portoni che si affacciano sui canali sono custodi di secoli di storia e storie.

Shanghai
La città più moderna e futuristica di tutta la Cina. Una skyline di luci e grattacieli che non troverete mai in altre parti della Cina. Una città moderna che ingloba nel suo cuore anche l'antichità e le tradizioni, nel cuore caotico della metropoli troverete infatti i Giardini del Mandarino Yu e il tempio buddista del Buddha di Giada che offrono un momento di pace e raccogimento.
Shanghai è la città della Cina che incorpora anche una una nota di occidente, la sponda sinistra del fiume Huangpu è infatti caratterizzata da strutture di stile tipicamente europeo e vi si trova una delle vie più alla moda della città. Di fronte al Bund e sulla sponda opposta si trova il quartiere finanziaro della città.

Ingresso e trasporti locali

È richiesto il passaporto individuale con almeno 6 mesi di validità dalla data di arrivo in Cina e con almeno 2 pagine libere. È necessario il visto di ingresso, che viene rilasciato solamente attraverso agenzie turistiche alle Rappresentanze diplomatico-consolari cinesi in Italia. Non è previsto il rilascio di visti ai posti di frontiera (chi all'arrivo in territorio cinese ne risulta sprovvisto verrà respinto). In caso di transito con destinazione in un Paese terzo (da documentare con biglietto aereo ed eventuale visto per il Paese di destinazione), si è esentati dal visto solo se la sosta su territorio cinese è inferiore alle 24 ore e non ci si allontana dalla zona aeroportuale di transito. Se si intende visitare Hong Kong o Macao nell'ambito di un viaggio nella Cina continentale, è necessario richiedere un visto ad ingressi multipli.
Per l'ingresso ad Hong Kong non è richiesto nessun visto.

L'aereo è sicuramente il mezzo più rapido e più comodo per spostarsi su distanze così vaste come sono quelle cinesi. Le ferrovie sono il mezzo più usato dai cinesi, d'altronde funzionano bene e sono sempre puntuali. Nelle aree urbane il trasporto pubblico è ben sviluppato. Nelle aree extraurbane la situazione non è certo migliore perchè gli autobus non hanno orari e sono di una lentezza allucinante. Gli autobus privati di linea sono invece comodi, dotati di aria condizionata e puliti.

Cucina cinese

La cucina è un'arte e un piacere. È molto varia e diversificata. È nota per essere una cucina sana: da qui l'uso frequente di verdure crude per non alterarne le caratteristiche, di carne tagliata in piccoli pezzi per facilitarne la digestione e di pesce mangiato appena pescato. Per salare i cibi si usa la soia. Le pietanze locali si differenziano in cibi yin (freddi), come i funghi e i germogli di bambù, e cibi yang (caldi), quali le spezie e le carni. L'unione dello yin e yang è alla base del menù cinese. Vi sono quattro macro correnti culinarie: la cucina settentrionale o pechinese, caratterizzata dall'utilizzo della pasta come ravioli e spaghetti, e accompagnata da carni di agnello e manzo; quella meridionale o cantonese che presenta piatti ricchi di fibre vegetali e l'impiego massiccio di riso; quella orientale, o di Shanghai, che fa grande uso dell'acqua con piatti a base di frutti di mare e crostacei; ed infine quella occidentale, o del Sichuan, più prossima all'arte culinaria indiana e pakistana quindi molto piu' speziata e piccante.

PARTENZE TOUR DI GRUPPO

CALENDARIO PARTENZE
 
 

PREVENTIVO

Richiedi il tuo preventivo personalizzato

VARIE
Ha bisogno del volo intercontinentale?    Si    No
Eventuale estensione al tour:
Guide:
Categoria di alloggio:
E' un viaggio di nozze?    Si    No
Dati anagrafica del richiedente:
NUMERO VIAGGIATORI
Adulti:
Infanti:
Bambini (2-7 anni):
Bambini (8-11 anni):
Bambini (12-16 anni):
 

* Approvo l'utilizzo dei dati personali in base al D. Lgs. 196 del 2003 il cui testo dichiaro di conoscere



Le destinazioni di viaggio

Scegli la meta del tuo prossimo viaggio con Explore Today